Cedole librarie scuola secondaria – a.s. 2022/23 – Comune di Napoli

SalvaSalvatoRIMOSSO 0

Seguici su

Possono accedere al beneficio gli studenti iscritti alle scuole secondarie di primo e secondo grado ubicate nella città di Napoli il cui nucleo familiare abbia una ISEE pari o inferiore a euro 13.300,00 indispensabile per poter accedere al beneficio. Pertanto è fondamentale munirsi preventivamente dell’attestazione ISEE relativa all’anno 2022 riferita al nucleo familiare in cui è inserito lo studente e il richiedente e, nei casi previsti, il genitore non convivente aggregato al nucleo familiare.

Lo studente residente a Napoli ma che frequenta una scuola ubicata in un altro Comune della Regione stessa, NON può presentare la domanda al Comune di Napoli ma dovrà attenersi alla procedura indetta dal Comune in cui la scuola è ubicata. Gli studenti residenti nel Comune di Napoli e frequentanti scuole di altre Regioni che non assicurino loro analogo beneficio, potranno anch’essi presentare richiesta in base ai requisiti ed alle modalità come da avviso pubblico.  

Le domande possono essere presentate esclusivamente dal
richiedente (esercente la potestà genitoriale o parentale sullo studente o, in alternativa, rappresentante legale o lo studente stesso se maggiorenne) in possesso di SPID o CIE o TS-CNS soltanto online attraverso il link presente in questa pagina. Dopo aver effettuato l’accesso e dopo aver inserito i dati richiesti nella sezione “I tuoi dati”, per completare la domanda, *occorre cliccare sul bottone (di colore blu) “Presenta una nuova domanda” e inserire i dati richiesti dello studente e della scuola, salvarli per completare con successo la presentazione della domanda*. Nel caso di  più figli per i quali richiedere il beneficio della cedola libraria, lo stesso genitore richiedente che ha già formalizzato una domanda, potrà aggiungere una nuova, ripetendo la procedura da* a*. Al termine della procedura e dopo aver verificato che ogni domanda presentata sia riportata nella sezione “Domande presentate”, sarà assegnato un numero di identificazione da conservare come attestazione dell’avvenuta ricezione e per ogni adempimento successivo, compresa la consultazione delle graduatorie. Al termine della procedura di compilazione del modulo on-line, il programma elabora una ricevuta che contiene un numero di identificazione e riepiloga tutti i dati inseriti. La ricevuta sarà anche inviata all’indirizzo di e-mail inserito in fase di compilazione.

Fino alle ore 14:00 del 30 settembre 2022, riaccedendo mediante SPID, CIE o TS-CNS sarà possibile annullare o apportare modifiche o integrazioni alla domanda. In caso di modifiche apportate, per ogni domanda presentata, sarà valida l’ultima domanda modificata ed inviata.
NOTA BENE: Nel caso di modifiche apportate nelle sotto sezioni “Dati anagrafici” e “Dati ISEE con richiedente e studente ed eventuale genitore non convivente aggregato al nucleo” della sezione “I tuoi dati”, per validare tali modifiche al fine di ricevere mail con domanda opportunamente modificata è necessario modificare ciascuna delle domande presenti nella sezione “Domande presentate” eseguendo per ogni domanda le seguenti operazioni:
– cliccare sul bottone “Modifica” della domanda;
– scorrere la domanda e flaggare nel box “Scuola” la dicitura “Dichiaro sotto la mia responsabilità che le informazioni sulla scuola sono veritiere e sono consapevole delle responsabilità e delle conseguenze penali e civili in caso di dichiarazioni mendaci, ai sensi ex artt. 75 e 76 del D.P.R. 145/2000 e ss.mm.ii.”;
– cliccare nuovamente sul bottone “Modifica”.

Oltre il termine del 30/09/2022 non sarà più possibile modificare i dati inseriti né presentare nuove domande, ma l’accesso consentirà di visualizzare in “Domande presentate” lo stato di lavorazione.

Nota bene: Non saranno apportate correzioni d’ufficio su richiesta dei richiedenti per errori di compilazione della domanda nel corso del procedimento e fino al termine dell’istruttoria. In caso di errori di compilazione della domanda che comportano l’esclusione del riconoscimento della cedola libraria può essere presentato ricorso entro i termini che saranno indicati successivamente alla conclusione della fase dei controlli eseguiti sulle dichiarazioni rese.  

Gli uffici comunali, dopo aver effettuato i controlli sulle dichiarazioni rilasciate dai richiedenti, redigeranno un elenco degli ammessi ed un elenco degli esclusi. Gli elenchi, in formato anonimo recanti esclusivamente il numero di domanda, verranno pubblicati sul sito web del Comune di Napoli ed inviati alle scuole di appartenenza degli studenti.  

Per gli studenti ammessi verrà emessa una cedola libraria digitale che sarà identificata tramite il codice PIN che potrà essere scaricato/stampato accedendo nuovamente alla piattaforma con SPID o CIE o TS-CNS alla sezione “Domande presentate”. ATTENZIONE: NON è previsto l’invio del P
IN via mail.
Tutte le informazioni relative allo stato di avanzamento del procedimento verranno pubblicate su questa pagina con valore di notifica a tutti gli interessati agli effetti di legge.  

È possibile richiedere esclusivamente assistenza inviando una mail all’indirizzo: cedole.secondaria2022@comune.napoli.it oppure contattando il numero telefonico 081.7959445 dalle ore 9:00 alle ore 13:00, dal lunedì al venerdì. 

Palazzo San Giacomo, piazza Municipio,
80133 Napoli
 
Telefono: +39 081 7951111
 
PEC
 
Reg. presso il Tribunale di Napoli, aut. n. 5213
del 17 maggio 2001- Redazione in Napoli
P. IVA 01207650639
C.F. 80014890638
LEI: 8156007FF4DEB97ABA09
Accessibilità
© 2021 Comune di Napoli – Tutti i diritti riservati

source

Saremo felici di ascoltare i tuoi pensieri

Lascia un commento

Il comparatore
Logo
Abilita la registrazione nelle impostazioni - generale
Confronta gli articoli
  • Cameras (0)
  • Phones (0)
Confrontare